Come avrete già notato dal titolo, oggi non parliamo di storia o nuove tecnologie. Bensì, vi guiderò nella scelta del vostro smartphone per questo mese. Siamo anche vicini a Natale, quindi è un’ottima occasione per fare qualche regalo per le feste.


Fascia bassa

Partiamo con la fascia per chi non vuole spendere molto, ma vuole avere le giuste comodità. La prima casa che vedremo è la Xiaomi, che presenta il suo Redmi Note 9 Pro. Per il suo prezzo è un mostro di potenza, con 6 GB di RAM, un processore da 2.3 GHz e una batteria da 5020 mAh, capace di resistere per più di un giorno. Ma la cosa che attira di più di questo dispositivo è la qualità delle sue fotocamere. Infatti ne ha quattro posteriori, rispettivamente da 64, 8, 5 e 2 Mp. Non sarà il modello migliore per scattare foto, ma è sicuramente un cellulare spettacolare per un budget basso.

Ora parliamo però di un’altra compagnia proveniente dallo stesso paese: OPPO. Il suo nome sta cominciando a farsi conoscere da poco tempo e il loro A72 è l’ideale per un telefono poco costoso. Con i suoi modesti 4 GB di RAM, riesce comunque a tirare fuori gli artigli con un processore da 1.9 GHz. Ha una fotocamera di ottima qualità, il che lo mette in rivalità con il Redmi precedente e la possibilità di fare foto in 8K. Ha un classico display FHD (full HD) ultra-wide, con il solito spazio in alto a sinistra per la fotocamera anteriore. In generale è uno smartphone solido e affidabile per avere questo prezzo.

Passando all’LG, la compagnia ha perso quella componente innovativa di un tempo. Ci presenta il K50S, un telefono non particolarmente adatto per chi vuole prestazioni all’altezza di un medio gamma di qualche anno fa. Partiamo dicendo che lo schermo, anche se ultra-wide, non è in FHD, ma è in 720×1520. Ha un chipset MediaTek da 2 GHz di clock e, anche se sembra tanto, risulta comunque obsoleto e lento. Le tre fotocamere posteriori possono scattare foto in 4K, ma non reggono il confronto con i due smartphone precedenti. Personalmente, consiglio questo cellulare a chi vuole qualcosa di economico per il lavoro o come primo dispositivo per una persona che non ne ha mai avuto uno.

E ora analizziamo una compagnia che conoscete tutti molto bene. Samsung ci mostra il suo Galaxy M21, perfetto per chi si vuole avvicinare alla fascia media senza spendere troppo. Per la prima volta in questa sezione vediamo un display AMOLED FHD. Ha 4 GB di RAM e ha un suo chipset esclusivo: il SAMSUNG Exynos 9611. Inoltre il suo processore genera una potenza di 2 GHz. Anche qua le fotocamere sono tre, con la più grande di 48 megapixel e può scattare immagini in 8K e registrare video in 4K.


Fascia media

Non è finita qui per la marca della Corea del sud perché bisogna parlare anche dell’A51. È molto simile a suo “cugino”, ma è comunque un ottimo prodotto. È un po’ più veloce ed affidabile e la memoria iniziale parte da 128 GB, con la possibilità di espanderla fino a 512 GB aggiuntivi. Il display è lo stesso, ma nella parte posteriore ci ritroviamo una fotocamera in più, per dare più qualità ad immagini e riprese. Questo, a parer mio, è un cellulare stupendo. Perfetto per chi vuole ottima qualità ad un prezzo contenuto ed è un regalo di Natale Hi-Tech eccezionale.

Riguardo a questo dispositivo sono un po’ di parte, dato che anche io posseggo un OnePlus. Il modello più recente è noto come 8T ed è perfetto se si cerca un costo medio e prestazioni fantastiche. Con connettività 5G, ha una velocità pazzesca grazie al suo octa core da 2.2 GHz della Qualcomm (Snapdragon 865). Lo schermo, nonostante sia solo in full HD, è comunque ultra-wide e AMOLED, con una frequenza di aggiornamento di 120 Hz. Ma, anche se non sembra, non è il migliore della compagnia cinese.


Fascia alta

Ebbene sì, del OnePlus 8 esiste anche la versione Pro, praticamente il modello “palestrato”. lo schermo aumenta la sua risoluzione, raggiungendo un 2K ultra-wide e sempre con un refresh rate a 120 Hz. L’unica pecca è che è solo questa particolarità a differenziarlo da suo fratello. Infatti, il chipset è lo stesso e la capacità e, a parte una fotocamera in più, la qualità non varia di molto. Però, per questo prezzo ne vale veramente la pena.

Ovviamente, non può essere fascia alta senza l’iPhone, risaputo per essere il cellulare più odiato e amato di tutti. Il prezzo per molti (e anche per il sottoscritto) è considerato troppo alto per quello che offre, ma non si dubitano le sue capacità. Con un sistema operativo innovativo e hardware sempre più potente e ottimizzato alla perfezione, è il dispositivo perfetto per chi vuole spendere molto e avere una delle migliori qualità nel campo della telefonia mobile. C’è anche da dire che ogni pezzo dell’iPhone è creato solo per esso.


Alte prestazioni

Se volete un dispositivo ad alte prestazioni per il gaming sul cellulare, allora vi consiglio vivamente il Razer Phone. Telefono efficiente, veloce e potente, permette ai videogiocatori mobile di vivere la migliore esperienza possibile. Nella parte posteriore c’è il logo della compagnia illuminato da luci RGB. Sia per il primo che il secondo modello, tutte le prestazioni le vediamo grazie al suo octa core marcato Qualcomm.

Il primo Razer Phone.

Però non è tutto oro ciò che luccica: le due versioni differiscono nell’hardware di molto, in primis nella loro fattura. Se il primogenito ha un Gorilla Glass 3 come protezione, suo fratello più giovane ne è sprovvisto. Inoltre, a parere mio, si possono raggiungere risultati simili con cellulari non costruiti per il gaming. Si pensi ad un OnePlus 5T, uscito ormai 3 anni fa, che riesce a reggere benissimo il confronto con questi mostri di potenza.

Discostiamoci un attimo da questo mondo e parliamo di uno smartphone estremamente innovativo: il nuovo LG Wing. È il primo telefono con doppio schermo avente una rotazione di 90°. Avete sentito bene, il display principale ruota di un angolo retto per permettere all’utente una visione interattiva e migliorata di video, serie TV e film. Sotto al primo ce n’è un secondo di dimensioni ridotte, che serve per il controllo delle applicazioni o altre funzioni non principali. È molto costoso, ma se volete prendere qualcosa di speciale e innovativo, questo fa per voi.

LG Wing e il suo speciale doppio schermo. Personalmente, sono un po’ dubbioso sulla resistenza del display girevole, ma rimane comunque un design fantastico.

Avvertenze e accorgimenti

State però attenti ai prezzi e alle marche di alcuni cellulari perché potreste incappare in un cosiddetto “scam”, ovvero una truffa. Ci mancherebbe, sono invitanti 80€ per uno smartphone, ma quasi di sicuro è una copia di un modello già esistente peggiorata in ogni sua cosa.

Prendiamo per esempio un DOOGEE, compagnia cinese che crea dispositivi a costi bassissimi. Da esperienze del mio passato posso garantire che dopo la terza volta in un giorno che si blocca, si rimpiange l’acquisto che avete appena fatto. Quindi, voglio darvi un consiglio importantissimo: non comprate a ribasso! Se dovete comprarvi un telefonino con scarse prestazioni solo perché ha un prezzo misero non ne vale la pena. Cercate sempre di spendere dai 200€ in su e di cercare marche ben conosciute. Non avventuratevi troppo in modelli strani, rimanete sempre sul sicuro, soprattutto quando si tratta di regali di Natale, mi raccomando!

Detto questo, buon acquisto e ci vediamo nel prossimo articolo di acquisti per le festività.

Commenti