In Italia

Non è un caso che ho segnato l’Italia in rosso, è vero qua si potrebbe fare un discorso che riguarda, il passato e quant’altro, ma io preferisco fare un discorso riguardo la mia esperienza e di come vedo l’informatica in italia e con gli Italiani…

Per poterne parlare bisogna però appunto conoscere lo stato e gli stessi abitanti, infatti per quanto generalizzare non sia proprio la cosa che preferisco, qua si parla di statistiche con percentuali altissime. L’Italia è veramente divisa in modo molto atroce tra paesi, città, e in modo più marcato tra nord e sud.

Non sto esagerando, le differenze sono tantissime, nell’ultimo anno infatti tra i viaggi che ho fatto dentro e fuori lo stato e il mio trasferimento a Modena mi sono accorto delle differenze. Nei paesi siciliani appena tu esci con un orologio touch o con delle cuffiette bluetooth, ti guardano come se avessero davanti un alieno. Per non parlare di quando vuoi pagare non dico tramite smartphone ma tramite carta che esageratamente parlando ti guardano come a dirti “Di che tecnologia aliena si tratta?”

Pubblicato il: