Caro 2020

01/01/2020 0 Di Saverio_cesare

Caro 2020,

finalmente sei arrivato, sinceramente non vedevo l’ora, di certo la tua inaugurazione personalmente parlando non è stata chissà cosa, ma spero che il tuo proseguimento vada bene, perchè il tuo fratello, il tuo predecessore all’inizio si è comportato bene, forse troppo bene e questo mi ha ingannato. Di certo è stato un anno di cose positive come i vari viaggi.

-Bologna

-Roma

-Genova

-Londra

-Dublino

-Firenze

-Bergamo

-Bordeaux

Anche la visita a Parma, il trasferimento a Modena, l’aver preso la patente ed essermi iscritto all’università. Ma comunque ho litigato con 2 persone con cui poi ho risolto. Per non parlare della cosa più grave di tutte, il 2019 si è portato via senza alcun motivo, senza alcun preavviso mia zia. Faccio finta che non mi manchi, su internet pubblico storie, e video, ma mi manca solo che facciamo finta di niente.

Il 2019 è stato un bruttissimo anno sotto moltissimi punti di vista, anche quello creativo, si ho fatto dei video, ma praticamente non ho scritto nulla, non ho fatto niente di chè, come se avessi consumato troppa creatività nel 2018 e quindi devo aspettare che ritorni, a volte ho avuto idee, ma è stato troppo complicato da portare avanti. Inoltre della lista di cose da fare quest’anno poche se ne sono veramente realizzate. Il primo di tutti questo blog, il cui tempo materiale per l’utilizzo non c’è e ancora meno sono le idee, infatti da quando sono all’università la vita mi piace, ma è molto uguale, sono poche le differenze tra una giornata e l’altra. Insomma sto per diventare un robot, esageratamente parlando….

Commenti