Siate Folli, Siate Affamati

26/09/2019 0 Di Saverio_cesare

Uno dei discorsi più famosi, se non il più famoso di Steve Jobs si concludeva così. Il suo significato non era una pubblicità legata alla Apple ma ad un discorso legato a tre importanti eventi della sua vita. Non so chi di voi ha letto o visto questo discorso, ve lo consiglio. Il primo racconto parlava di unire i puntini, perché durante la sua vita, essendo un tipo avventato, ha sempre fatto delle cose che a volte sembravano strane, ma poi riuscendo ad unire i puntini e riuscito a creare,distruggere e far resuscitare la Apple. Ecco diciamo che nei mesi scorsi è successo di tutto. In effetti non scrivo sul blog da 9 mesi. Comunque faccio un piccolo riassunto per chi non mi ha seguito nei social, perchè capisco che non si può sempre stare nei social a seguire tutto ciò che fanno le persone, specialmente io che non ho nessun motivo per essere seguito.

 

Gennaio è iniziato come un mese di preoccupazione perché iniziavano a mancarmi idee su nuovi progetti, stavo iniziando a rendermi conto che entro pochi mesi tutto sarebbe cambiato e volevo quindi che i mesi a venire dovessero essere i migliori, indimenticabili. D’altronde erano gli ultimi mesi della Superiore quello che viene chiamato “il periodo più importante della nostra vita”. Così iniziarono i viaggi…

 

25-27 Gennaio 2019: In questo viaggio sono andato alla scoperta di una delle città, se non la città italiana che ho amato visitare. Bologna e contemporaneamente Ferrara, dove ho incontrato un’amica (non casualmente). Nello stesso periodo ho letto uno dei libri che più o amato “Tre Volte All’alba” di Alessandro Baricco.

 

Febbraio, lì dopo la lettura del libro di Baricco, e la visita di Bologna iniziano a frullarmi in testa troppe tante idee e quindi non so bene quale sviluppare, dovrei decidere, ma è difficile. Io non mi reputo un creativo, però quando ho idee vorrei portarle al termine solo che a volte manca il Budget, a volte manca il tempo, altre volte mancano persone a cui potersi affidare…

 

9-10 Febbraio 2019: Durata del viaggio (compreso di trasporti) 24 Ore, Questa volta sono andato a visitare per la terza volta nella mia vita Roma. Ma la cosa particolare è che Roma non la conoscono nemmeno i Romani, c’è troppo da visitare, sopra e sotto, quindi ogni volta c’è sempre qualcosa di nuovo.

 

22-24 Febbraio 2019: Genova. Si forse un viaggio ogni due settimane è stato un po’ esagerato, però mi sono divertito, ho esplorato l’Italia e mi sono ripromesso di esplorare tutte le altre città che ho visto tempo fa oppure che non ho proprio mai visto. Genova è una città stupenda, non è un caso che lì nasce De Andrè, uno dei miei cantanti preferiti, proprio come Dalla a Bologna. E anche se l’esperienza a Bologna mi sia piaciuta di più per svariati motivi, Genova non è da meno solo che è stato un periodo strano quello di Genova, mi sentivo, abbattuto, triste e impaurito per motivi troppo lunghi che non sto qui a spiegare.

28 Febbraio 2019: Ho deciso di donare il sangue, non è una cosa di cui vantarsi lo fanno in molti e io l’ho fatto solo perchè mi sembrava giusto…

Così più il tempo passava più mi sentivo triste durante le ultime settimane di Febbraio, ma dovevo ringraziare i miei compagni per tutto quello che hanno fatto per me, per farmi risollevare il morale. Quando?

 

1-6 Marzo 2019: Londra

Questa per lo più è stata una gita scolastica non una vacanza, gita tra l’altro organizzata tra di noi, con una prof.ssa e non organizzata ufficialmente dalla scuola. Sono stati 5 giorni di problemi, soluzioni divertimento e di emozioni. Dove ho fatto di tutto sia positivamente che negativamente, diciamo che in un impeto di confusione mentale per tutto ciò che stava succedendo e che doveva accadere, forse ho esagerato nel mio comportamento (tranquilli niente di grave) e così stavo per rovinare un’amicizia. Ma quella è un altra storia.

Fatto sta che mi sono innamorato di Londra e vorrei in un futuro ritornarci.

Marzo inoltre è stato il diciottesimo compleanno di due miei strettissimi amici.

 

Parte ufficialmente in nuovo progetto “Si incontrarono 3 volte…”

 

Non continuo a specificare tutto ciò che è successo, diciamo che nel mese di Marzo mentre mi divertivo avevo nel profondo una vera paura perchè volevo risolvere i problemi che involontariamente avevo creato con una mia amica.

 

3-30 Aprile 2019 Si avete letto bene, un mese passato a Dublino, la “Silicon Valley” d’Europa. La scuola infatti ha inviato i migliori 15 alunni che avevano l’attestato B1 d’inglese. Durante questo mese ho fatto uno stage nel locale “Bar Italia” e ho conosciuto altri alunni della nostra scuola, alcuni li conoscevo già, altri solo di vista. Comunque potete immaginare come siano nate varie amicizie e anche amori. Insomma alla fine non importa dove vai, ma con chi ci vai e devo dire che in questo mese non solo mi sono super rilassato, ma ho anche portato al termine il mio progetto. Registrando il video a Dublino e poi sistemando i vari pezzi a casa.

I rapporti con la mia amica si erano stabilizzati e ritornati alla normalità. Ed il mese di Maggio era passato con tranquillità, con il ritorno di vecchie amicizie. Questa volta nessun viaggio perchè dovevo iniziare a studiare bene per la maturità. Ma il 29 Maggio una tragica notizia “Il Fotografo” del mio compleanno, colui che ha fatto il video mentre presentavo il mio Libro, la persona che ha fatto le foto alla nostra famiglia dal matrimonio dei miei al mio 18° compleanno e con cui mesi prima stavamo organizzando uno spettacolo, è venuta a mancare, è stato un duro colpo, perché lui aveva fatto molto per la comunità del nostro paese e voleva donare un ultimo spettacolo, ma non ci riuscii. Insomma è stata una figura importante dopo il mio diciottesimo compleanno.

 

Giugno: Il primo Giugno viene pubblicato il mio ultimo importante video “L’Addio… Si incontrarono tre volte, ogni volta fu la prima, l’unica e L’Ultima Volta” . Il video è dedicato ai miei compagni e a tutte le esperienze che abbiamo passato insieme negli ultimi 5 anni. Il video era quasi ovvio ormai lo facevo dal terzo anno e ogni anno andava sempre di più migliorando… Da lì inizia il mio Podcast, dove dovrei parlare di adolescenti e di come risolvere alcuni problemi che io o altri potrebbero avere. Si tratta di problemi semplici, ovviamente potevano contattarmi anche anonimamente su Telegram. Solo che dopo poche puntate ho dovuto abbandonare per mancanza di tempo, l’estate è stata piena, e per altro ho anche ultimato i lavori nel mio studio. Solo che poi dopo tutto quello che era successo negli ultimi mesi, ho deciso in un impeto di secondo di Andare all’università.

 

Così arriviamo ad oggi 26\09\2019 Cari ragazzi “siate folli, siate affamati” grazie alla mia follia, ora mi trovo a Modena, seguo i corsi di ingegneria informatica e cercherò con tutte le mie forze anche se sarà la cosa più difficile del mondo, voglio Laurearmi. Non per altro ho dovuto abbandonare Podcast, Youtube, Libri (avevo un’idea per un romanzo) e quant’altro da ora in poi mi dedicherò soltanto a Studiare, anche perchè sono molto indietro e dovrei recuperare molta matematica. Ma ho deciso di scrivere ogni tanto su questo blog una piccola paginetta. Oggi molto più lunga perchè dovevo riassumere un po’ di mesi.

 

Sono a Modena già da 3 settimane, in cui sono ritornato una volta a Bologna, per motivi che non sto qui a specificare, e poi sono andato al cinema insieme a due amici a vedere Fast & Furious – Hobbs & Shaw e ieri sono andato da solo a vedere Toy Story 4, e ho comprato anche il poster per motivi che non sto qui a spiegare. Insomma finalmente dopo anni, mi trovo dove vorrei essere, in una cittadina del nord, dove praticamente grazie ai treni potrei andare in quasi tutta Italia. Insomma mi trovo dove ho sempre sognato di stare.

 

C’è solo un problema che mi affligge. Dopo essermi trasferito qua praticamente non conosco nessuno e uno dei miei grossi problemi è sempre stato questo come presentarmi alle persone. Non sembra ma al sud le cose sono completamente diverse, quindi si, chiedo a chiunque leggerà questo articolo. Voi come fate nuove conoscenze qua? Perchè all’Università sono tutti già a gruppi, quindi non voglio intromettermi nelle discussioni delle varie persone. Pensandoci bene è uno dei problemi che mi sta affliggendo in questo periodo. Spero di risolverlo il prima possibile.

 

P.S. Si avvisa che per mancanza di tempo il seguente articolo non ha subito correzioni quindi potrebbe contenere errori grammaticali.

Se si desidera contattare Saverio, lo si può fare attraverso telegram @saverio_cesare

 

Grazie mille a tutti per aver letto.

 

Commenti